Seleziona una pagina

Il Principe

5,0012,00

Svuota
COD: N/A Categoria:

Descrizione

Autore: Eugen Barbu
Titolo: Il Principe
A cura di:
Traduzione dal romeno: Diana Cristev
Titolo originale: Princepele (1969)
Anno: 2016
Collana: «Quaderni romeni»
N. pagine: 356
Genere: narativa
Lingua: italiano
Prezzo: euro 12,00
Formato: libro cartaceo
ISBN-13: 978-88-97908-30-2

“Il vero tema del libro di Eugen Barbu sarebbe il potere, e il pretesto un’epoca aberrante, crudele e sontuosa della nostra storia: l’epoca fanariota. […] L’elemento essenziale del romanzo Il Principe è un altro: la parabola. Organizzando in tal modo i fatti, Eugen Barbu procede nel modo dei romanzieri moderni per i quali la storia non è altro che un punto di partenza per narrazioni con amare considerazioni.”
Eugen Simion, Scrittori romeni di oggi

“Come Daniel Difoe ha trovato un’isola deserta per il suo Robinson (realizzando una favola della solitudine e della lotta con le forze avverse della natura), così Eugen Barbu ha scoperto nel mondo variopinto, pittoresco e sconosciuto dei fanarioti il palcoscenico ideale per il suo “malinconico” Principe. Poiché l’intero romanzo non è altro che un’immensa allegoria, una specie di “racconto filosofico” come il Candide di Voltaire.”
Mircea Iorgulescu, Il Principe

Eugen Barbu (1924-1993), autore di un’opera di ampie proporzioni, è una figura di primissimo piano nella letteratura romena del Secondo Novecento. L’originalità dello scrittore s’impone sin dal debutto con il romanzo Groapa (La fossa, 1957), affresco dell’umanità della periferia di Bucarest, libro che rompe gli schemi del realismo socialista. La sua creatività, che spazia dalla narrativa, poesia, cronaca sportiva, reportage, teatro, saggi, note di viaggio, giornalismo (Direttore delle riviste ‘Luceafarul” e “La settimana culturale della Capitale”) agli scenari cinematografici, è la dimostrazione di un continuo rinnovamento stilistico e della capacità di rappresentare mondi molto distanti fra di loro. Il filo conduttore dei suoi principali romanzi (Il Viale del Nord,1959; La genesi di un mondo,1964; Il Principe, 1969; Incognito,1975; La settimana dei pazzi, 1981) è l’interesse vivo per l’evoluzione della società romena nei vari momenti e nelle contraddizioni della storia. I suoi eroi sono spersonalizzati e si muovono in uno scenario ritualizzato che annulla il tempo storico e cancella le coordinate geografiche.
L’indubbio valore dei suoi scritti gli ha meritato numerosi premi e prestigiose onorificenze: il Premio “Ion Creanga” dell’Accademia Romena (1974), il Premio “Herder” (1978), il Premio della Cinematografia (1979), la nomina a membro dell’Accademia Romena.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni N/A
Format

EPUB, Libro cartaceo, PDF

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il Principe”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *