La Chiesa Ortodossa Romena dopo la Seconda Guerra Mondiale

10,0015,00

Clear
SKU: N/A Category:

Description

Autore: Violeta Popescu (1971)
Titolo: La Chiesa Ortodossa Romena dopo la Seconda Guerra Mondiale. Figure dell’Ortodossia romena nell’Occidente
Anno: 2018
Collana: «Universitaria»
N. pagine: 410
Genere: storia
Lingua: italiano
Prezzo: euro 15,00
Formato: libro cartaceo
ISBN-13: 978-88-97908-40-1

Un breve ma approfondito studio della situazione della Chiesa Ortodossa Romena dopo l’insediamento del regime comunista in Romania (1945).

In un periodo in cui le Chiese delle nazioni vicine si confrontavano con problemi di ordine funzionale ed esistenziale, l’ortodossia romena – nonostante le privazioni inflitte alla Chiesa e il martirio dei fedeli – ha registrato in certi settori una vitalità e un’attività feconda, difficile da rintracciare nei paesi vicini. La realtà triste delle Chiese in Bulgaria e in Albania, per esempio, conferma il reale fenomeno rappresentato dall’ortodossia romena.

La fede del popolo è stata più forte di un regime totalitario che ha attuato meccanismi per sopprimere ogni forma di manifestazione della vita cristiana. Nel territorio romeno le chiese rimasero aperte, la Liturgia celebrata, i Sacramenti amministrati e gli stessi monasteri – pur con temporanee interruzioni – continuarono a testimoniare la presenza di Dio.

La tortura fisica non è nulla. Soffri a causa sua, puoi persino morire. Ma il carcere comunista era peggio della tortura fisica. Volevano tenerti al limite tra normale e anormale, ma non potevano controllare ciò che era dentro di te.
padre Roman Braga (1922-2015)

Violeta Popescu (1971, Brașov) vive in Italia dal 2005. Si è laureata in Storia e Filosofia presso l’Università Babeș-Bolyai di Cluj Napoca (1996), successivamente in Teologia-Scienze Sociali presso l’Università Lucian Blaga di Sibiu (1999). Ha conseguito un Master in Studi di Storia presso l’Università di Bucarest (2002) e un Dottorato di ricerca in Teologia presso la Facoltà di Teologia di Lugano, Svizzera (2017). In Romania ha svolto una ricca attività di museografia e di ricerca storica presso la Diocesi Ortodossa Romena di Covasna e Harghita (Sud-Est della Transilvania). Insegnante di storia e di religione. Coautrice del volume I Romeni di Covasna e Harghita. Storia. Chiesa. Scuola. Cultura. (Edizione Grai Romanesc, 2002), è autrice di articoli e studi di storia e teologia.

In Italia svolge un’attività culturale organizzando eventi, mostre e convegni e tiene conferenze e relazioni presso vari istituti, università e fondazioni italiane. Ha collaborato alla stesura di libri storici. Ha pubblicato: Personalità romene in Italia. Interviste, Storie ed esperienze (Edizioni dell’Arco, 2008); ha curato l’annuario Impronte culturali romeni in Italia (Edizioni Rediviva, 2013, 2014, 2015) e il volume Le catacombe della Romania. Testimonianze dalle carceri comuniste 1945-1964 (Edizioni Rediviva, 2014).

Additional information

Dimensions N/A
Format

EPUB, Libro cartaceo, PDF

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “La Chiesa Ortodossa Romena dopo la Seconda Guerra Mondiale”

Your email address will not be published. Required fields are marked *